Rock-ola (special mix 1981)

Rock-ola 1 jpegRock-ola, nonostante la dicitura Made in usa, è un mix realizzato in Italia nella primavera 1981 da una coppia di fantomatici deejay chiamati McConnor – Page (Jonahtan – Disco Patrick)

Questa è la tracklist del disco

01 Behind The Mask (Live At Greak Theater  1979) – Yellow Magic Orchestra (intro voice)

02 Rydeen (Public Pressure live 1980) – Yellow Magic Orchestra

03 Private Idaho – The B52’s

04 Tequila – Bad Manners

05 Johnny and Mary – Robert Palmer

06 Tu cut a long story short (Exclusive Extended Mix) – Spandau Ballet

07 Message in a bottle – The Police

08 Cold War – Devo

09 Sleepwalk – Ultravox

10 OMD – Enola Gay

11 Disco Rough – Matematique moderns

12 Cuckooland – Data

13 Pedestrian – Fad Gadget

la base ritmica è un campionamento tratto da Rock It – Lipps Inc.

Rock-ola 2 jpeg

Rock-ola (original version) re-mix by kurtigghiu

Rock-ola (extended version) reinvention by kurtigghiu

 

ballotuttottanta – mixage by kurtigghiu

# ballotuttottanta play

Ballotutto 80, come il precedente ballo tutto 1&2, è un omaggio agli anni 80 e ai Bootleg  tanto amati dalla mia generazione che andarono molto di moda dalla fine degli anni ‘70 fino agli inizi dei ‘90. Come in ogni megamix a tema ho cercato di seguire un percorso  storico, rispettando stile e soluzioni tipiche dei missaggi dell’epoca. Naturalmente non mancano di certo le eccezioni e le forzature… spesso dovute per non rimanere fermi su un passaggio.

La plume de ma tante – kurtigghiu feat. Regan

La plume de ma tante (jpeg).jpgIl remix è stato realizzato quasi dieci anni fa su una struttura dance con sovrapposizioni ritmiche varie, sampler dei Pink Floyd, Mango e altri che non ricordo più. La meravigliosa voce è quella di Regan McNeil, la bimba posseduta dal demonio Pazuzu nel film L’esorcista (in questo caso doppiata dalla meravigliosa voce di Laura Betti) l’altra voce è quella di Padre Damien Karras. A seguire il video realizzato qualche giorno fa sulle immagini più significative di questo film …un omaggio al suo quarantesimo anniversario.

Paradise (kurt mix) with Charlene

paradise.jpg

Charlene! Un incrocio tra Kilie Minogue, Nina Persson e Olivia Newton John …una voce discreta, non troppo esuberante, a tratti mediocre, ma con personalità. Io non la conoscevo proprio! Tra le varie voci acappella che si trovano sul web questa mi sembrava la più azzeccata! La base ha una struttura semplice, con un basso dance e una ritmica pop abbastanza lineare. Un tributo a certe atmosfere metà anni 90.Le immagini sono state rubacchiate da un video del 1999 di  con un breve omaggio a colei che nel 1978 ha iniziato a volare su una cartina geografica ed è finita dentro una tazza di the “Pancetta”.

No woman no cry (kurt-mix)

01.jpg http://kurtigghiu.myblog.it/media/00/00/1868875137.mp3

No woman no cry è uno dei brani più famosi di Bob Marley. Intervenire su un pezzo come questo è un po’ azzardato, soprattutto quando, negli ultimi 15 anni, l’abbiamo sentita in tutte le versioni, dalla dance all’hip hop, dub ecc. Ma quando ho sentito la voce di Bob Marley a cappella non ho resistito, ho deciso che ne avrei fatto un remix anch’io… anzi due. Non c’è altro da aggiungere! Solo che tra i vari sampler c’è Moby e che il video è composto da vari spezzoni in puro stile Jamaica metà anni 70.

 

02.jpg

 http://kurtigghiu.myblog.it/media/01/01/2609731421.mp3

la seconda versione 

 

 

 

 

THINK FUNK (mix by kurtigghiu)

Think Funk è un mixage fortemente voluto da un amico, dedicato naturalmente agli appassionati di musica funky. Le canzoni sono state selezionate da lui e miscelate da me, utilizzando semplici “tecniche tradizionali”, senza tagli e campionamenti (a parte un paio di eccezioni). Come unico suggerimento… quello di utilizzare come intro il pezzo dei Sun. Dal momento che alcuni di questi brani non li conoscevo affatto, ho accettato con piacere questa “pseudo” sfida. Come bonus, la versione edit di 8 minuti che fa da riepilogo

1. SUN – SUN IS HERE 2. CON FUNK SHUN – GOT TO BE ENOUGH 3. THE ISLEY BROTHERS – WINNER TAKES ALL 4. MYSTIC MERLIN – GODDESS OF THE BOOGIE 5. L.T.D. – KICKING BACK 6. SHOCK – LET YOU BODY DO THE TALKIN’ 7. CJ & CO. – WE GOT OUR OWN THING 8. ISAAC HAYES – ZEKE THE FREAK 9. BRASS CONSTRUCTION – WATCH OUT 10. BREAKWATER – RELEASE THE BEAST 11. HEAVEN & EARTH – I FEEL A GROOVE UNDER MY FEET 12. FATBACK BAND – KING TIM III 13. CAMEO – THROW IT DOWN 14. CHAMELEON – GET UP 15. THE BAR KAYS – TOO HOT TO STOP 16. BRASS CONSTRUCTION – RIGHT PLACE bonus track: THINK FUNK (edit version) recap

AAA Cercasi (kurtigghiu mix)

Cover Compilation.jpgLo scorso 11 febbraio è stato lanciato un contest da Molella su m2o dove proponeva di remixare il brano di Carmen Consoli – AAA Cercasi tratto dal best

PER NIENTE STANCA

Anche se il tempo assegnato era piuttosto limitato, sono riuscito a realizzare comunque 2 versioni, di cui solo la prima ammessa …per regolamento.

Oggi venerdi 25 il remix “più bello” è stata scelto direttamente da una Carmen Consoli piuttosto perplessa in diretta. Anche se la mia versione insieme alle altre 800 non è stata

PER NIENTE CAGATA

allego un video remix della versione DUB BIOMIX

Ciao … per niente stanco

 

 

AAA CERCASI TIRED MIX

 http://kurtigghiu.myblog.it/media/00/00/959263179.mp3

 

Tired Mix.jpgsampled tired mix: aphex twin / jimmy bo horne / chic / junior caldera / quincy jones / ne-yo / sheila & black devotion / tim mallet (space 1999) / dire straits / mina / daft punk / kate bush / paper-rip-14 / cicale / bimbo che russa e altri suoni di cui non ricordo più la provenienza

 

tag 1 (dub biomix).jpg

 

sampled dubbio mix: aphex twin / rage against the machine / senor coconut / kraftwerk / steve reich-howie b / dik dik / freur / ne-yo / cindi lauper / lucio battisti / herbie hancock / michael jackson / the duke of burlington / fat boy slim / radiohead / blur / altri suoni di cui non ricordo più la provenienza.

 

 AAA CERCASI DUB BIOMIX
 http://kurtigghiu.myblog.it/media/01/02/1110824639.mp3
 

BAILA – KURTIGGHIU

Baila.jpg

Questo è uno dei pochi brani pensato e realizzato in totale libertà senza necessariamente appoggiarsi ad un brano esistente.Baila nasce intorno al 2003 come strumentale, in seguito fu adattato per un progetto disco-cabaret ed infine come colonna sonora per un film porno (scherzooooo). Come gli altri remix Il brano si avvale di vari campionamenti, dai Chemical Brothers a Sandra Mondani, sempre con l’ausilio di Sound forge che mi aiuta a “suonare” ciò che voglio (o qualsi). Proprio per la sua struttura un po’ da “marcetta” ho sempre pensato che se avessi dovuto farne un video avrei scelto sicuramente un cartone… uno di quelli che faresti vedere volentieri a un bimbo prima di andar a nanna…

anche se credo sia meglio Gigi Marzullo (!?!)

 BAILA: la versione dub

MEREDITH MONK – DOUBLE FIESTA (VIDEO REMIX)

cover.jpgNonostante la musica offra mille possibilità espressive e mille definizioni per ogni artista, Meredith Monk rimane sempre un personaggio difficile da spiegare.

Poiché le sue performance sono un insieme di teatro, danza, cinema e soprattutto canto molto personali, mi è quasi impossibile definire il suo stile e il suo fare musica. Un’artista che da più di 30 anni usa il canto come espressione estrema di ricerca con coraggio e disarmante semplicità.In questi giorni mentre riguardavo un vecchio special del 83 ho pensato ad un remix che le dedicai qualche anno fa e così ho deciso di montare alcune immagini per farne un video. 

Il brano è sempre quello “Double Fiesta” tratto da uno degli album più belli di Meredith “DO YOU BE” 1987 in una versione ridotta e con l’aggiunta di un tappeto ritmico incalzante piuttosto discreto (almeno credo).

Capisco che intervenire su un brano per pianoforte e voce era piuttosto facile, ma il mio scopo era solo quello di rendere omaggio ad un artista che stimo sperando di darle un aspetto un po’ più pop.  (pòpiùpòp) ?

 http://kurtigghiu.myblog.it/media/02/00/fe492ad6c237eede4deb225072e6ab6b.mp3ascolta Meredith Monk remix